martedì 7 aprile 2009

Dal meccanico - Della vita vissuta #1


- buongiorno
- buongiorno
- qual è il problema?
- eh fa un rumore
- tipo?
- tipo attrito
- dove?
- davanti
- e saranno i freni
- e già
- di quant’è la macchina?
- boh, 2000, 2001 l’anno preciso non lo so
- no, io dico la cilindrata, di quant’è?
- la cosa?
- è 1100? 1200?
- ah non lo so
- il libretto ce l’hai?
- perché? non posso pagare in contanti?
- vabbuò, ho capito... quanti chilometri?
- a litro?
- no, quanti chilomentri tiene
- ah non lo so
- guarda, basta leggere lì
- uh... 85648
- e non gli hai mai fatto vedere i freni?
- no, perché?
- vabbè, lasciamela
- ok
- se hai l’antirapina disattivala
- aè
- che è?
- non la so disattivare
- guagliò, ma siamo sicuri che ’sta macchina è tua?
- veramente è intestata a mio fratello
- ah, a tuo fratello
- eh già
- ma toglimi una curiosità...
- dite
- ma tu che fai?
- eh?
- che fatica fai?
- il correttore di bozze
- ch’è?
- libri
- aaah... mo’ è tutto chiaro
- cosa?
- perché non capisci un cazzo


5 commenti:

nero su nero ha detto...

...deliziosamente esilarante...

SunOfYork ha detto...

bè, però sai che l'accento su perché è acuto, mi pare già sufficiente.

Sun

P.S. arrivo qui da anobii, se ti va bene ti linkerei sul mio blog, sennò confusionaria come sono, non ti ribecco più

Sesamo ha detto...

AZZ!!! qui c'è qualcuno che nota l'accento acuto e grave, io lo scordo sempre. Hai un blog "unico" e ti linkerò "a modo mio": se non ti va bene dimmelo ed io verrò a leggerti in incognito, di notte e con un velo sul viso per non farmi riconoscere. Un lebbroso praticamente, evitato da tutti. Ciao

Slawka G. Scarso ha detto...

Ma che spettacolo! Ma che ridere!

Anonimo ha detto...

Perche non:)