venerdì 29 giugno 2012

Rimbalzi

Lei: «Pensavo fossi diverso da tutti gli altri uomini».
Lui: «E io che il tuo intuito fosse più penetrante».

martedì 6 marzo 2012

Motivazionale

Maestro: "Vedo un futuro nella musica, per te."
Allievo: "Davvero?"
Maestro: "Sì, ma molto breve."

venerdì 16 dicembre 2011

avvertimenti - della vita vissuta #5

nonna [98 anni, sospirando]: eh, la vecchiaia è una brutta cosa, lo sai?
nipote [37 anni]: eh, no, non lo so.
nonna: lo scoprirai presto.

giovedì 15 dicembre 2011

lavorare in editoria: un dialogo tipo - della vita vissuta #4

-Allora, di cosa ti occupi?
-Sono redattore.
-Ah bello! Per quale giornale scrivi?
-No, lavoro in una casa editrice.
-Eeeeh?
-Faccio libri.
-Ah (con espressione tra il contrito e il preoccupato)
-...
-Ma tipo li scrivi?
-No. Li correggo, li impagino... cose del genere.
-Ah (con espressione tra più contrito e più preoccupato).
-...
-Ma ti piace?
-Hm, sì, mi piace.
-E l'importante è quello!

lunedì 11 luglio 2011

infortuni - dialoghi con stè #40

Stè entra zoppicando in casa.
«Com'è che si chiama quella super radiografia che mi hai detto di fare?».
«Per la terza volta Stè: risonanza magnetica».
«Ah. Ma non è quella dove ti vestono con un grembiulino trasparente, ti ficcano in una nicchia a scolo e ti sparano un rave nelle orecchie?».
«Quella è la Tac».
«Hm...».
«...».
«Sarà... ma è un cazzo di fottuto rave».

venerdì 14 gennaio 2011

punti di vista - della vita vissuta #3

alla fermata dell'autobus, un signore e una coppia di giovani

signore: Complimenti! È la tua fidanzata?
giovane: Magari. È mia moglie.

giovedì 21 ottobre 2010

martedì 12 ottobre 2010

precariato

-hai letto?
-cosa?
-dice che per noi precari non ci saranno pensioni
-sì, cazzo, ho letto
-fantastico
-mah...
-qui tocca suicidarsi in massa
-eh no, il problema io non glielo risolvo

mercoledì 29 settembre 2010

epic fail

dal tabacchi

-buongiorno signora, avrebbe mica quei bastoncini in legno che sanno di liquirizia, sa quelli che si masticano per...
-le radici
-esatto, sì, le radici
-mi dispiace, le ho finite
-ah
-...
-vavè, marlboro rosse morbide

lunedì 6 settembre 2010

al vernissage, sinceramente

-allora, ti sono piaciuti i quadri?
-da un artista mi aspettavo una domanda diversa.
-sarebbe?
-una cosa del tipo “allora, cosa ne pensi dei miei quadri?”
-hm…
-un giudizio critico non può limitarsi a una scelta manichea fra bianco e nero, dovresti saperlo
-quindi non ti sono piaciuti…
-non siamo mica su un cazzo di facebook dove devo pigiare l’i-like
-capisco…
-la mia estetica conosce delle sfumature che il tuo gusto pittorico nemmeno suppone
-ok, cosa ne pensi dei miei quadri?
-fanno cacare